#10ModiDiDire: gli occhi danno la certezza della fiducia, la diffidenza biellese invece è…

Per i biellesi essere diffidenti o avere fiducia, nel prossimo, è una questione assai spinosa e di ardua comprensione.

Fidarsi o no è difficile, altrettanto lo è aprirsi alle persone esterne, situazione a volte che porta nuove opportunità. Nella lingua italiana come in quella locale, esistono diversi modi di dire, che mettono in guardia verso lo “straniero meno conosciuto”. Con questi nuovi #10ModiDiDire, vedremo come nel parlato, il biellese si comporta verso chi non conosce.

  1. “Vènta fidése ‘d tüc e ‘d gnüṅ”. Ci si deve di tutti e di nessuno… professano dalle parti di Oretto, frazione di Campiglia Cervo.

  1. “La pòrta divèrta la gu̯èrna la ca”. La porta aperta custodisce la casa… ovvero, la fiducia genera onestà a Campiglia Cervo.

  1. “Sa ‘t lasi la pórta duu̯èrta ai̯ lader ai̯ vènu gni”. Se lasci la porta aperta i ladri non vengono… far credere che qualcuno sia in casa, è il modo in cui i zimonesi si “fidano”.

  1. “San Tumà l’à mai̯ cardǘ fiṅ ca l’a tucà…”. San Tommaso non ha mai creduto finché non ha toccato (con la propria mano)… a Valdengo si affidano ai santi, per avere fiducia o diffidenza.

  1. “Fidési a l’è beṅ ma sicürési a l’è mèi̯”. Fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio… idee ben chiare a Verrone su come comportarsi.

  1. “A vènta malfidése di cui̯ ca ‘s fido nèṅ”. Bisogna diffidare di coloro che non si fidano… scruta il prossimo e capirai come comportarti, pensano a Quittengo.

  1. “Chi mal fa, mal pèṅsa”. Chi mal fa, mal pensa… chiaramente ad Occhieppo Superiore la “vedono” in questo modo.

  1. “Chi ca l’a ‘l difèt a l’a ‘l suspèt”. Chi è in difetto è in sospetto… alla Balma in Valle Cervo, non si fidano di chi “mostra” sospetti.

  1. “Ci cu na fa n’aspécia”. Chi ne fa ne aspetta… semplici e veloci a Magnano, nella maniera di diffidare.

    “Chi ca l’a la cua ‘d pai̯a a l’a pèi̯ra ca i̯ brüʃa”. Chi ha la coda di paglia ha paura che gli si bruci… a Valmosca, frazione di Campiglia Cervo, sono molto saggi.