#SpecialeRSF2017 – Archiviata il primo giorno di musica, toccherà a un producer toscano, infiammare il pubblico del Campo Volo Aquiloni

La seconda data della kermesse biellese, in programma per oggi, venerdì 14 luglio, segna un cambio di rotta per quanto riguarda il cantante principale. Alle 22.45 si esibirà Clap! Clap!, progetto futurista sospeso tra tradizione e contemporaneità.

Procediamo con ordine… La serata si apre alle 19 con l’esibizione al Contè Stage, dei dj-set Arkhease e Minus. Prosegue poi alle 21, con il concerto dei “Unonoveottoquattro” (1984); mentre, alle 21.45, i “Black Beat Movemente” animeranno il pubblico. L’artista top della giornata, ovvero “Clap! Clap!”, che salirà sul palco alle 22.45; mentre dalle 00.30, Dj Tosse traghetterà i baluardi reduci del venerdì notte, fino alla conclusione della serata.

Chi è Clap! Clap! ?

… Alias di C. Crisci, è un progetto future roots che, attraverso una ricca libreria di campionamenti di strumenti e voci africane, si propone di bilanciare ritmi febbrili, tribali e ipercinetici con un approccio sonico elegante ed essenziale. Sospeso fra tradizione e contemporaneità, cultura bass britannica e americana, il lavoro del produttore italiano trova le sue quadrature prima in un EP, “Tambacounda”, e poi in un concept album dedicato a un’isola immaginaria, Tayi Bebba, pubblicato su Black Acre l’8 settembre 2014. Segue la firma per Warp nello stesso anno in cui anche Lorenzo Senni, entra nel catalogo della popolare etichetta britannica. Anche lo storico folk-singer Paul Simon lo chiama alla produzione del suo tredicesimo album: Stranger To Stranger, nelle tracce Street Angel, The Werewolf e Wristband. A coronamento di un anno importante per il producer toscano, arriva nel 2017: A Thousand Skies. Questo disco è frutto della collaborazione con il cantante sudafricano Bongeziwe Mabandla, ma che si è avvalso anche dei contributi dei John Wizards, di OY e HDADD. Di fatto è un nuovo concept album, ispirato a un “viaggio di una giovane ragazza attraverso le stelle”, che tradotto in note musicali, si risolve in un’elegante maestria di sample e strumentazione live pan-africana colorata da spezie Hip Hop, Footwork, UK Bass e House.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO

Mfp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...