#SpecialeRSF2017 – La prima data del tanto atteso evento musicale biellese, vedrà sul palco del Parco Campo Volo Aquiloni i Fast Animals and Slow Kids

In occasione di questo imminente Reload Sound Festival ’17, abbiamo voluto “regalarvi” un piccolo focus, sugli artisti principali. Il resoconto sugli artisti è opera della Fonderia Musicale.

La giornata di oggi, giovedì 13 luglio, si apre alle ore 19 con il “Contè Stage”, e il dj-set di Radioclash. Si prosegue con i concerti alle 21 de “Le Furie” e alle 21.45 con “Giorgieness”. Il “piatto forte” della serata lo vedremo alle ore 22.45, quando saliranno sul palco i “Fast Animals and Slow Kids”.

I Fast Animals and Slow Kids nascono a Perugia alla fine del 2008. I quattro musicisti: Aimone Romizi, Alessandro Guercino, Alessio Mignoli e Jacopo Gigliotti, frequentano il liceo e suonano in band locali. Decidono di iniziare a scrivere canzoni in inglese e di provare insieme. Dopo aver tenuto qualche concerto e qualche difficoltà di percorso, scrivono i primi pezzi in italiano nel 2009, quando registrano l’EP “Questo è un cioccolatino” (To Lose La Track), stampato da Luca Benni. Nel corso del 2010 aprono i concerti di band come Zen Circus, Il Teatro degli Orrori, Futureheads e Ministri. In estate partecipano e vincono il contest di Italia Wave Love Festival come miglior gruppo emergente italiano. Dopo una lunga tournée, registrano nel febbraio 2011 il loro primo album “Cavalli”, prodotto da Andrea Appino, già front-man dei toscani Zen Circus e pubblicato dall’etichetta “Iceforeveryone”. Il disco, pubblicato nel novembre seguente, è stato registrato da Giulio Favero ed ha consentito al gruppo di farsi notare all’interno dell’ambiente indipendente musicale italiano, partecipando tra l’altro a diverse rassegne del settore. Nell’ottobre 2012, con Andrea Marmorini e Jacopo Gigliotti alla produzione, registrano al Macchione, ai confini tra Toscana e Umbria, tra Montepulciano e Chiusi, il loro secondo disco. L’album si chiama Hýbris, pronunciato “Iubris”, e viene pubblicato il 18 marzo 2013 da Woodworm. Nel dicembre 2013 il singolo “A Cosa Ci Serve” vince il Trofeo Rockit come migliore canzone italiana, secondo i lettori del sito e contestualmente risulta essere la canzone dell’anno anche secondo i redattori del magazine online. Nello stesso anno i Fast Animals And Slow Kids vincono anche il premio KeepOn “Rivelazione Live 2013” e “Hýbris“ e l’Album Italiano 2013 per i lettori di XL. Nell’aprile 2014 termina il tour di Hybris, registrando il numero record di ben 105 concerti in giro per l’Italia. Nel giugno dello stesso anno il gruppo ha partecipato alla decima edizione del “MI AMI 2014”, festival italiano dedicato alla musica indipendente; nello stesso mese ha anche suonato come band headliner allo Sherwood Festival 2014 a Padova. “Alaska”, il nuovo e quarto disco della band esce il 3 ottobre 2014 per Woodworm label, sempre sotto la produzione artistica di Andrea Marmorini e Jacopo Gigliotti. Nel novembre di quell’anno parte un tour di circa ottanta date che registra una grande crescita della band, si registrano numerosi sold-out nei più importati live club di tutto lo stivale; nell’estate 2015 suonano in apertura dei Verdena al “Postepay Rock” di Roma, presso l’Ippodromo delle Capannelle; il 15 agosto suonano nel prestigioso European Stage dello Sziget Festival di Budapest, selezionati dal pubblico tra le migliori band italiane del 2015. Sei selezionatissime date a gennaio 2016, tutte sold-out, che culminano nella data di chiusura del tour presso l’Alcatraz di Milano con 2.800 paganti, pongono il sigillo al fortunatissimo Alaska Tour. Il 3 febbraio 2017 è uscito “Forse non è la felicità”, il loro nuovo disco, che presenteranno al  Reload Sound Festival.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO

Mfp

Giorgieness

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...