#10Luoghi – I 10 luoghi dove trovare l’eccellenza biellese

Passate le feste invernali e pasquali è ora di pensare a quelle primaverile e successivamente a quelle estive.
Ecco quindi che gran parte dei biellesi, corre nelle agenzie di viaggi o va sul web, alla ricerca della prossima meta turistica.
Ma perché?
In questo Biellese c’è così tanto da vedere e rivedere, che è quasi inutile spendere grosse cifre di “euri” per folleggiare in luoghi lontani.
Con questa nuovo classifica, vedremo quali sono i 10 luoghi del Biellese da vedere o rivedere assolutamente.

10 ) In fondo, “si fa per scrivere”, troviamo la Strada Statale 232 Panoramica Zegna, dalla quale si può godere di una vista sul Biellese da “panico”.

9) Il Battistero del Duomo. Rappresenta insieme all’orso, il simbolo della città e anche del nostro sito 50 Sfumature di Biella. Piccolo ma bello, e sopratutto ricco di tanta storia.

8) Parco Avventura di Veglio. Questa è una delle più belle sfide che il Biellese ci propone, e che è assolutamente da provare. Qui troviamo tutto, dall’avventura alla natura.

7) Un luogo carico di mistero, è il Lago della Vecchia a Piedicavallo. Qui, c si può sentire “quasi” in cima al mondo. Inoltre, se la montagna e i rifugi sono la vostra passione, questo è il posto adatto a voi.

6) Il Parco della Burcina è bello tutto l’anno, e anche d’inverno si “rischia” di trovarsi davanti all’assoluta bellezza della natura. Qui si annidano tranquillità e serenità, ad una distanza considerevolmente corta rispetto alla principale città biellese.

5) Tra le eccellenze del Biellese da visitare, non poteva mancare il quartiere Piazzo di Biella. Un borgo arroccato sopra la città, di rara bellezza. Questo luogo, è senz’altro quello più adatto per portarci la propria compagna a fare due passi. Il Piazzo da solo, sa regalare la giusta romantica atmosfera per sentirsi come “Romeo&Giulietta”.

4) Il più grande bacino lacustre del Biellese, ovvero il Lago di Viverone, è un posto tranquillo dove lasciar scorrere i pensieri. Tappa fondamentale in un tour della nostra provincia.

3) Sul podio sale di diritto, il Rifugio degli Asinelli di Sala Biellese. Per un’esperienza indimenticabile, questa è una sosta dovuta. Una perla rara del territorio laniero, difficile da trovare altrove.

2) La “guerra” per il gradino più alto è ardua. Molti potrebbero avere delle riserve rispetto al nostro punto di vista. Per noi al punto numero due, c’è il Santuario di Oropa. Qui si trova la giusta spiritualità per chi ha la vocazione religiosa o per chi semplicemente, vuole trascorrere una bella giornata immerso nel verde del Biellese.

1) In cima ai luoghi d’eccellenza biellesi, abbiamo scelto di metterci il Ricetto di Candelo. Passeggiando tra le sue “rue”, si torna immancabilmente indietro nel tempo, quando cellulari e tecnologia, erano ancora una sola utopia. Spettacolare.

Mfp

Fotografia gentilmente concessa da Andrea Battagin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...