#ChieseBiellesi – Nel classico stile romanico popolare sorge la chiesa di San Secondo a Magnano

Continua il nostro viaggio presso la chiesa di San Secondo di Magnano.
All’esterno della struttura architettonica della chiesa si possono intravedere murature in conci e scapoli di pietra e ciottoli, disposti a corsi orizzontali.
Questi tipi di materiali e la loro disposizione, sono in uso tipico nello stile architettonico quale il romanico popolare.
Attraverso la realizzazione di una semplice facciata eterna, infatti, è gia possibile immaginare la suddivisione interna, composta da tre navate.
La navata centrale e quella di destra, terminano in altrettanti absidi di grandezza diversa.
Impreziosite da finestre a feritoia marcatamente strombate, e decorate da lesene e archetti pensili che corrono sotto la linea di gronda.
Per quanto riguarda invece la navata di sinistra e la rispettiva absidiola, si denota come quest’ultima, sia stata sacrificata a favore della costruzione della torre campanaria, avvenuta tuttavia negli anni successivi alla erezione della chiesa.

Mfp 

Fotografia gentilmente concessa da Michele Battagin