#EdificiBiellesi – Condominio Mazzini: severo e aulico, ma al tempo stesso elegante e moderno

L’edificio che prende il nome di “Condomino Mazzini“, posto nel vertice sud-est di piazza Lamarmora, quella del Bersagliere per intenderci…, fu progettato dell’ingegner Francesco Agrusti nel 1955.
Non essendo un “edificio a torre“, viene comunque percepito con quello stampo ideologico ed architettonico. Di architettura severa ed aulica, è originalmente quasi interamente rivestito dal travertino, l’attico ne è un esempio lampante, che gli dona una sorta di pulizia formale.
Nella facciata inoltre, si possono scorgere dei giochi dimensionali, dovuto propio all’uso del travertino, che danno un senso di monumentalità al palazzo stesso. Palazzo Mazzini, rappresenta una specie di “modernità” per l’epoca in cui venne costruito, poiché è stato concepito per ospitare alloggi di pregio e dotati di ogni comfort possibile, senza perdere tuttavia gli stilemi propri del periodo razionalista del 1955.

Mfp

Fotografia gentilmente concessa da Andrea Battagin.