#10Modi – Dieci modi alternativi per divertirsi nel Biellese

Calcio, basket, piscina, aree attrezzate per bambini, parchi, sport sull’acqua in Riva ed ecc…
Di modi per divertirsi nel Biellese ce ne sono una quantità esagerata. Ma, se uno volesse mai divertirsi in modo alternativo, cosa dovrebbe fare?
Questa classifica, goliardica come sempre, punta a valutare quelle proposte che solitamente vengono non valutate o quasi.

10) Fare trekking e/o camminata, tra le nostre montagne. È da qualche anno che, questa novità ha preso piede un po’ dappertutto. Da noi, complici le belle verdi valli e la vicinanza delle montagne, è diventato un ottimo passatempo oltreché un business.

9) Oltre a camminare, si può girare il Biellese in bicicletta. Che sia mountain bike o da strada, farsi due pedalate nella zona della Serra ad esempio, è una cosa alternativa e non da tutti i giorni.

8) Ok per la piscina, ma quanti hanno provato l’acqua gelida del Cervo su ad Oropa! Questa è una cosa davvero alternativa, perché è così fredda, da raggelarti persino le budella.

7) Oltre agli sport, si può anche mangiare in compagnia. Un ottimo luogo dove fare un pic-nic, oltre al parco di Oropa, è la Bareggia. Addentrandosi ove possibile naturalmente, si possono scoprire dei posti meravigliosi.

6) Se le lame di Oropa sono troppo fredde e la piscina troppo affollata, allora non rimane che fare un tuffo nelle calde acque di Viverone. L’alternativa sta nel “tentare”, anche se difficile, gli atleti dell’IronBiella, che si allenano o gareggiano proprio in quelle acque.

5) Lo sport alternativo per eccellenza è lo skate, e allora perché non passare un pomeriggio allo skate-park di piazza Falcone. Tra l’altro, se si è novizi è presente un lato poco impegnativo, al contrario invece, se sei uno skater provetto, ci sono dei veri e propri half-pipe degni di Tony Hawk.

4) Un modo alternativo per divertirsi, lo si può trovare in settimana a Biella. Difatti, basta percorrere via Italia dal lunedì al giovedì, dalle 18.45 alle 21, per sentirsi quasi su Marte…

3) Se si ama camminare e la storia del recente passato biellese, la vecchia via della tramvia Biella-Oropa, è un percorso ideale. Attraversare i luoghi una volta transitati dal trenino, è un esperienza unica e alternativa. Infatti, si possono scoprire cose, che nessun libro menziona.

2) Cosa c’è di più esaltante che buttarsi dalla Pistolesa… con il bunging-jumping! L’adrenalina a mille e l’esperienza di volare, sono più di quanto alternativo ci sia qui da noi.

1) Per ultimo rimane il “bagno dell’Hemingway“. Eh si, perché è il divertimento più alternativo, che il Biellese possa garantire in questo momento.

Mfp

Fotografia gentilmente concessa da Andrea Battagin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...