#ReteMusealeBiellese – Il Museo del Territorio si è rifatto…il look

Grande novità per il Museo del Territorio, che, a partire da sabato scorso, ha ampliato le sue sale con tante novità. Sono infatti stati riallestiti numerosi saloni mettendo in particolare risalto le novità.
Tra queste troviamo anche “Piazza Duomo“, un dipinto dell’artista biellese Michelangelo Pistoletto.
Tra le nuove opere spicca “Il fiore futurista” di Giacomo Balla, lavoro del 1920 “prestato” dal Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.
Proprio col Mart si è intrapreso un percorso di scambio dei rispettivi patrimoni artistici (il Museo del Territorio ha “ricambiato” con “Riflessioni di un affamato” di Emilio Longoni).
Altra importantissimo cimelio, presente nella nuova sezione chiamata “Viaggiare sull’acqua nel Biellese antico“, è una piroga fossile di età Romana.
L’inaugurazione ha visto presenti anche il sindaco Marco Cavicchioli e l’assessore alla cultura Teresa Barresi, che hanno raccontato il significato che ha per la città il Museo del Territorio.
Erano numerosissimi i Biellesi, che hanno ascoltato le autorità politiche e poi le operatrici museali, scoprendo entusiaste tutte le novità di uno dei patrimoni della nostra città.
Per chi si fosse perso l’appuntamento niente paura: il Museo del Territorio con le nuove sale sarà visitabile nei soliti orari.
Proprio domani il museo sarà ad ingresso libero.

Lud

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...