#ReteMusealeBiellese – Alla scoperta degli ecomusei biellesi, è partito corso di formazione per i ragazzi selezionati

La Rete Ecomuseale Biellese, grazie alle figure dei coordinatori Giuseppe Pidello e Barbara Caneparo, ha selezionato 45 ragazzi, quasi tutti giovani biellesi, che lavoreranno nelle domeniche e i giorni festivi dal 2 giugno al 9 ottobre, come operatori museali.
Per poter ricoprire questo ruolo, dovranno seguire un interessante iter formativo. Infatti con le spiegazioni di guide competenti, tutti i ragazzi vedranno in prima persona ecomuseo dopo ecomuseo, scoprendo tutte le bellezze del nostro territorio.
Una grande opportunità per i selezionati, che avranno l’opportunità di lavorare a contatto coi magnifici patrimoni artistico-culturali del biellese. L’esordio della formazione è avvenuto venerdì, con le visite a Biella al Museo del Territorio, Palazzo La Marmora, Palazzo Gromo Losa, poi è proseguito sabato al Museo della Transumanza di Trivero, alla Fabbrica della Ruota a Pray, al Museo Laboratorio dell’Arte della Stampa a Vallemosso e all’Ecomuseo della Terracotta a Ronco.
Venerdì riprenderà l’iter d’istruzione, con la terza tappa del prezioso viaggio formativo.

Lud