#10Luoghi – Dieci tra i comuni più incantevoli del Biellese

Ecco una lista a ordine casuale (non è una classifica) dei paesi che offrono qualcosa di unico al nostro territorio.

1- Sordevolo: Un paese che ha un lato tranquillo e pacifico, ma che sa trasformarsi in un’oasi di eventi per i biellesi, come i concerti estivi o il Mercatino degli Angeli. Punto di riferimento anche La Passione di Sordevolo, appuntamento che “raccoglie” turisti da tutto il mondo.

2- Pollone: un comune magnifico che ha nel Parco della Burcina la vetta della sua bellezza, da visitare in qualunque stagione.

3- Viverone: Il lago offre una grande varietà di flora e fauna. Nella bella stagione sono numerosi gli appuntamenti organizzati da comune ed enti locali.

4- Magnano: Questo comune è un borgo medievale e, come Candelo, ha un magnifico ricetto. A Magnano citazione d’onore per il Monastero di Bose, luogo spirituale che vede la presenza di una comunità di monaci e monache appartenenti a chiese cristiane diverse tra loro.

5- Sala Biellese: Un paese immerso nel verde. A Sala c’è il famoso Rifugio degli Asinelli, centro che ospita oltre 140 animali tra muli, bardotti e i già citati asini.

6- Candelo: Basterebbe dire che Il Ricetto di Candelo è uno dei Borghi più belli d’Italia per comprendere quanto sia prezioso e unico. La location è spesso utilizzata per prestarsi ad appuntamenti di vario tipo, come Candelo in Fiore.

7- Piatto: qui troviamo Bielmonte e l’Oasi Zegna. Due meraviglie che non hanno bisogno di presentazioni, tra sport, montagna e incredibili paesaggi.

8- Pettinengo: viene chiamato anche Balcone del Biellese, proprio perché la vista che si ha da lassù, permette di vedere l’intero Biellese come da un balcone di un Palazzo. Vista mozzafiato. 

9- Lessona: un paese che produce alcuni tra i vini più prestigiosi d’Italia. D’estate è celebre l’appuntamento con il Ratataplan, festival della musica, dell’arte e del teatro.

10- Verrone: il Castello di Verrone è uno dei fiori all’occhiello del paese. Il complesso di edifici di origine medievale è stato negli anni ristrutturato per valorizzare a pieno la sua bellezza. 

Fotografia gentilmente concessa da Andrea Battagin.

Lud

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...